Gli obiettivi

- La formazione del carattere tramite le qualità che lo Yoga tende a sviluppare: rigore, padronanza di sé e forza.  

- L’acquisizione del valore della nonviolenza, per una personalità equilibrata e stabile.  

- Il benessere fisico e psichico grazie al lavoro sul corpo, alle pratiche respiratorie e di rilassamento.  

- L’esperienza spirituale, per chi ne è in cerca e vi si sente portato, attraverso il silenzio, la concentrazione e la meditazione.


Indicazioni generali

- L’abbigliamento, comodo e pulito, va utilizzato esclusivamente per lo yoga.  

- Si pratica scalzi su un pavimento di legno.  

- Le aule sono dotate dei materiali necessari; occorrono un tappetino idoneo, un piccolo telo ed un paio di ciabatte.

- Nella tradizione, la doccia o il bagno vanno fatti prima della pratica e non dopo.  

- Si pratica a stomaco vuoto: è consentito mangiare frutta, almeno un’ora prima.  

- L’aula o il luogo in cui si lavora deve essere pulito e areato.  

- Compilare la scheda anamnestica fornita dalla Scuola.  

- Al mattino il corpo è rigido, la mente concentrata; alla sera il corpo è sciolto, la mente stanca e distratta.
Nel rispetto di questa diversità, in ogni corso viene proposta una pratica completa.  

- Informare l’insegnante se si è in periodo mestruale o in gravidanza: si pratica, con alcuni accorgimenti.