Gli interventi in ambito scolastico sono mirati ad armonizzare le diverse aree in cui si manifesta la personalità dell'essere umano, sul piano relazionale, psico-fisico, emotivo e spirituale.

L'educazione alla convivenza civica è una delle aree di lavoro privilegiate per un numero crescente di scuole, data la sempre più diffusa sensibilità su questi temi.

L’approccio metodologico parte da una pedagogia del "fare", e non soltanto del "sapere". La nonviolenza viene vista come idea e intenzione, oltre che come prassi dinamica che si richiama ai metodi della nonviolenza così come sono stati elaborati sia dalla tradizione orientale (Gandhi), sia da quella occidentale (Lanza Del Vasto).

Tali metodi includono anche la pratica dello yoga di cui la nonviolenza (ahimsa) è il primo gradino. Il Melograno - Scuola di Pace organizza inoltre cicli di conferenze e seminari pubblici legati ai temi della nonviolenza.

I corsi di educazione alla nonviolenza attraverso lo yoga, realizzati in convenzione con il Quartiere Savena e rivolti a bambini, studenti, insegnanti e cittadini, promuovono occasioni di silenzio e di consapevolezza attraverso pratiche corporee e di meditazione.